Alleanza Cattolica BLOG

Tutti gli articoli in ordine cronologico

Relatore il pronipote Giovanni Andrea Medolago Albani Bergamo – Casa del Giovane – via Gavazzeni 3 – Sala don Valle Giovedì 23 Marzo 2017- inizio ore 20,45 L’invito  a questa conferenza non vuol essere solo un evento di tipo “amaracord”, cioè il ricordo di un romantico passato, ma la presentazione per le attuali generazioni, della figura di un cattolico integrale che si pone come modello di uomo di pensiero e d’azione. Il Conte Stanislao Medolago Albani

Leggi tutto...

Presso la Casa del Giovane,  via Gavazzeni 3, Sala don Valle, si terrà un incontro organizzato da Alleanza Cattolica Bergamo sul tema: Il Conte Stanislao Medolago Albani: un vero cattolico fra Stato e Chiesa. Relatore il pronipote Giovanni Andrea Medolago Albani. L’invito  a questa conferenza non vuol essere solo un evento di tipo “amaracord”, cioè il ricordo di un romantico passato, ma la presentazione per le attuali generazioni, della figura di un cattolico integrale che

Leggi tutto...

“Il Dio della pazienza e della consolazione vi dia d’aver fra voi un medesimo sentimento secondo Cristo Gesù”(Rm. 15, 5) è il versetto su cui il Santo Padre basa la sua riflessione per l’udienza generale di ieri mattina. Il Papa commenta che “La perseveranza potremmo definirla pure come pazienza: è la capacità di sopportare, portare sopra le spalle, “sop-portare”, di rimanere fedeli, anche quando il peso sembra diventare troppo grande, insostenibile, e saremmo tentati di

Leggi tutto...

« Gesù stava scacciando un demonio che era muto. Uscito il demonio, il muto cominciò a parlare e le folle furono prese da stupore. Ma alcuni dissero: “È per mezzo di Beelzebùl, capo dei demòni, che egli scaccia i demòni”. Altri poi, per metterlo alla prova, gli domandavano un segno dal cielo. Egli, conoscendo le loro intenzioni, disse: “Ogni regno diviso in se stesso va in rovina e una casa cade sull’altra. Ora, se anche

Leggi tutto...

di alfredo mantovano Maternità al bivio: dalla libera scelta alla surrogata. Una sfida mondiale. E’ il titolo del convegno che si svolge oggi a Montecitorio, per iniziativa dell’associazione Se non ora quando-Libere, sull’utero in affitto. Fra le relatrici, le ministre del governo in carica Finocchiaro e Lorenzin, parlamentari europee e italiane, la vicepresidente del Parlamento francese, la socialista Laurence Dumont. L’importanza del tema e il coraggio delle promotrici, che da sinistra con questo incontro danno

Leggi tutto...

Non si può governare il fenomeno migratorio se prima non si rimuovono questi otto luoghi comuni 1. E’ una invasione senza precedenti. E’ proprio così? Nel 1945 i profughi in Europa raggiunsero in totale circa 40 milioni di persone, con gran parte delle città europee ridotte in macerie. Nell’estate 2015 larga parte dell’Europa e delle sue istituzioni è andata in paranoia per 350.000 migranti lasciati uscire dalla Turchia. La crisi di nervi è ancora in

Leggi tutto...

  Le ultime settimane hanno visto il duro scontro politico-verbale fra il governo turco, Presidente Erdogan in testa, e alcuni governi europei, principalmente Olanda, Germania e Danimarca. E’ stato un battibecco dai toni molto accesi, soprattutto da parte turca, che sembra destinato a continuare almeno per tutto il prossimo mese. La materia del contendere è molto semplice: questi governi europei hanno impedito ad alcuni esponenti del governo turco di organizzare e/o partecipare a manifestazioni elettorali

Leggi tutto...

« Non crediate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non sono venuto ad abolire, ma a dare pieno compimento. In verità io vi dico: finché non siano passati il cielo e la terra, non passerà un solo iota o un solo trattino della Legge, senza che tutto sia avvenuto. Chi dunque trasgredirà uno solo di questi minimi precetti e insegnerà agli altri a fare altrettanto, sarà considerato minimo nel regno

Leggi tutto...

Da “La bianca torre di Echtelion” del 21 marzo 2017. Foto da Is a Cunt Nicola Sturgeon, 47 anni, leader dello Scottish National Party (SNP), primo ministro di Scozia dal 2014, ha un solo piatto forte: l’indipendentismo. Perché per esempio sui princìpi non negoziabili le sbaglia tutte. Premesso che l’SNP è da sempre un partito socialdemocratico (sindacalismo, assistenzialismo, statalismo), e che prima di entrare nei suoi ranghi nel 1986 lei era già entrata nella Campagna

Leggi tutto...