MARTEDÌ AL SENATO: LE RAGIONI DEL “NO” AL DDL SULLE DAT

Alleanza Cattolica 7 mesi fa
Prima pagina  /  Comunicati  /  MARTEDÌ AL SENATO: LE RAGIONI DEL “NO” AL DDL SULLE DAT

FINE VITA: MARTEDÌ AL SENATO, GANDOLFINI (FAMILY DAY) E NUMEROSI PARLAMENTARI SPIEGHERANNO LE RAGIONI DEL “NO” AL DDL SULLE DAT

I rappresentanti del fronte parlamentare contrario alla legge sul fine vita e gli esponenti del movimento della famiglie italiane “Family day” terranno martedì 5 dicembre, alle ore 12:30, una conferenza stampa a Roma presso la Sala Nassiriya del Senato, per spiegare le ragioni del “No” al ddl che dovrebbe essere discusso nei prossimi mesi in Senato, che apre a forme di eutanasia omissiva perfino per quei pazienti stabilizzati che non sono in una fase terminale della malattia, e che condanna il medico ad essere il mero esecutore di volontà che egli può non condividere.
Alla conferenza prenderanno parte Marco Centinaio, capogruppo Lega Nord al Senato, e il senatore della Lega Stefano Candiani; la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni; il capogruppo Forza Italia al Senato, Maurizio Gasparri; i parlamentari di Idea Eugenia RoccellaGaetano Quagliariello e Carlo Giovanardi; il senatore di Energie per l’Italia, Maurizio Sacconi.
In rappresentanza del Family day interverranno l’avv. Simone Pillon e il presidente del movimento, Massimo Gandolfini, il quale parlerà come neurochirurgo ed esperto nelle condizioni di “disturbo prolungato di coscienza” e si farà portavoce delle istanze di migliaia di medici italiani.

Roma, 01 Dicembre 2017

Comitato Difendiamo i Nostri Figli

Categorie:
  Comunicati, In evidenza
Autore

 Alleanza Cattolica

  (1683 Articoli)