Un piccolo testimone di Cristo Re. San José Sánchez del Río

È uscito, per la D’Ettoris Editori di Crotone, una nuova biografia di san José Sánchez del Río, il giovane alfiere dei cristeros di Sahuayo, nello Stato messicano di Michoacán, ucciso in odium fidei da miliziani filo-governativi nel 1928.
Oscar Sanguinetti 3 mesi fa
Prima pagina  /  Cristianità  /  Ex-Libris  /  Un piccolo testimone di Cristo Re. San José Sánchez del Río

È uscito, per la D’Ettoris Editori di Crotone, una nuova biografia di san José Sánchez del Río, il giovane alfiere dei cristeros di Sahuayo, nello Stato messicano di Michoacán, ucciso in odium fidei da miliziani filo-governativi nel 1928.

Ne è autore padre Luis Laureán Cervantes, della Congregazione dei Legionari di Cristo, concittadino del santo, che narra, sulla base di documenti originali degli archivi messicani e di interviste con protagonisti della guerra cristera e, addirittura, con uno dei carnefici di san José, la vicenda del giovanetto dalla scelta di entrare nelle fila dell’Esercito Liberatore, formato da cattolici, soprattutto contadini, fino al martirio. L’Esercito Liberatore, chiamato con disprezzo dal nemico “cristeros”, termine ormai entrato nell’uso comune, era intenzionato a difendere nel Messico del 1926-1929 la libertà di religione che il governo massonico restringeva ogni giorno di più con mezzi violenti fino alla confisca delle chiese, alla persecuzione dei sacerdoti e alla proibizione di ogni attività religiosa. José sarà alfiere della formazione cristera della sua zona e parteciperà a diversi combattimenti: caduto in un agguato delle truppe governative, per aver ceduto il suo cavallo al comandante del reparto per consentirgli di sottrarsi alla cattura, finirà imprigionato e, dopo una lunga e tormentosa attesa e numerosi tentativi di fargli abiurare alla sua scelta di militare con l’esercito cristero, sarà torturato e infine ucciso, andando ad aggiungersi alla folta schiera dei martiri messicani di Cristo Re, che a partire da san Giovanni Paolo II, hanno iniziato a salire agli altari. Beatificato nel 2005 è stato canonizzato il 16 ottobre 2016.

Il volume — già uscito in edizione messicana, spagnola e polacca —, ricco di fatti finora poco conosciuti, è corredato da documenti di magistero e da immagini a colori, e si rivela particolarmente adatto per la formazione cristiana dei giovani.

 

Luis Laureán Cervantes, Un piccolo testimone di Cristo Re. San José Sánchez del Río, martire cristero, prefazioni di Oscar Sanguinetti e di Emilio Martínez Albesa, traduzione ed edizione italiana di Oscar Sanguinetti, D’Ettoris Editori, Crotone 2017, 164 pp., € 15,90.

Per ordinazioni: Libreria San Giorgio per corrispondenza  o D’Ettoris Editori

Categorie:
  Ex-Libris, In evidenza
Autore

 Oscar Sanguinetti

  (20 Articoli)