Il pensiero del giorno

Mt 7,15-20
Don Piero Cantoni 1 anno fa
Prima pagina  /  Spiritualità  /  Il pensiero del giorno  /  Il pensiero del giorno

« Guardatevi dai falsi profeti, che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro sono lupi rapaci! Dai loro frutti li riconoscerete. Si raccoglie forse uva dagli spini, o fichi dai rovi? Così ogni albero buono produce frutti buoni e ogni albero cattivo produce frutti cattivi; un albero buono non può produrre frutti cattivi, né un albero cattivo produrre frutti buoni. Ogni albero che non dà buon frutto viene tagliato e gettato nel fuoco. Dai loro frutti dunque li riconoscerete » (Mt 7,15-20).


Quali sono i frutti di cui parla Gesù? È Gesù stesso che ce lo spiega: « Prendete un albero buono, anche il suo frutto sarà buono. Prendete un albero cattivo, anche il suo frutto sarà cattivo: dal frutto infatti si conosce l’albero. Razza di vipere, come potete dire cose buone, voi che siete cattivi? La bocca infatti esprime ciò che dal cuore sovrabbonda. L’uomo buono dal suo buon tesoro trae fuori cose buone, mentre l’uomo cattivo dal suo cattivo tesoro trae fuori cose cattive.

Ma io vi dico: di ogni parola vana che gli uomini diranno, dovranno rendere conto nel giorno del giudizio; infatti in base alle tue parole sarai giustificato e in base alle tue parole sarai condannato » (Mt 12,33-37). I frutti non sono le opere in sé, i successi esteriori, i “risultati”. Questi possono essere anche apparentemente belli e buoni e possono tranquillamente venire dal diavolo. Sono le parole che sgorgano dal cuore unito a Gesù, le quali parlano di misericordia, di umiltà, unità e conversione (cfr. Mt 3,8.10). Come Dio possa contemplare il nostro cuore pieno di cattiverie con amore per noi rimane un mistero.

Un mistero che però dobbiamo imparare. Con la fede infatti dobbiamo far nostro il pensiero di Dio: « Abbiate in voi gli stessi sentimenti di Cristo Gesù » (Fil 2,5); meglio: « Pensatela [τοῦτο φρονεῖτε] come Cristo Gesù ». Se siamo docili, mediante la fede, Dio ci insegna ad amare: «La carità [l’amore] … non gode dell’ingiustizia ma si rallegra della verità » (1Cor 13,4.6).


Il Santo del giorno: San Josemaria Escrivá de Balaguer, Sacerdote e fondatore dell’Opus Dei

Categorie:
  Il pensiero del giorno, Spiritualità
Autore

 Don Piero Cantoni

  (1344 Articoli)

Don Pietro Cantoni nasce a Piacenza il 19 aprile 1950. Autore di numerose pubblicazioni, è stato professore stabile di teologia presso lo Studio Teologico Interdiocesano “Mons. Enrico Bartoletti” di Camaiore (LU). Fondatore della Fraternità san Filippo Neri nella diocesi Massa Carrara – Pontremoli, è membro del capitolo nazionale di Alleanza Cattolica e guida Esercizi ignaziani dal 1975.