Comunicato di Alleanza Cattolica sulla recita del Rosario nel mese di ottobre

Alleanza Cattolica 2 anni fa
Prima pagina  /  Comunicati  /  Comunicato di Alleanza Cattolica sulla recita del Rosario nel mese di ottobre

Cristianità n. 393 (2018)

 

Comunicato di Alleanza Cattolica sulla recita del Rosario nel mese di ottobre

 

Alleanza Cattolica risponderà con una giornata di preghiera al recente appello di Papa Francesco «a pregare il Santo Rosario ogni giorno, durante l’intero mese mariano di ottobre; e a unirsi così in comunione e in penitenza, come popolo di Dio, nel chiedere alla Santa Madre di Dio e a San Michele Arcangelo di proteggere la Chiesa dal diavolo, che sempre mira a dividerci da Dio e tra di noi». Un appello alla purificazione della Chiesa dalla piaga degli abusi sui minori e dalla penetrazione al suo interno dell’ideologia gender e omosessualista.

Lo farà, con tutti i suoi militanti e amici organizzati in gruppi sul territorio, a partire dal 22 ottobre, festa liturgica di san Giovanni Paolo II (1978-2005), al quale si deve il grande insegnamento sulla «teologia del corpo». Nel­l’occasione, come richiesto dal Pontefice, saranno recitati pubblicamente l’antica preghiera mariana Sub tuum praesidium e l’esor­cismo a san Michele di Papa Leone XIII (1878-1903).

15 ottobre 2018

Categorie:
  Comunicati, Cristianità
Autore

 Alleanza Cattolica

  (2701 Articoli)

Alleanza Cattolica è un’associazione di laici cattolici che si propone lo studio e la diffusione della dottrina sociale della Chiesa. Il motto dell’associazione è “Ad maiorem Dei gloriam et socialem”, “Per la maggior gloria di Dio anche sociale”. Lo stemma di Alleanza Cattolica è costituito da un’aquila nera con un cuore rosso sormontato dalla croce. L’aquila è l’animale simbolico dell’apostolo san Giovanni e testimonia la volontà di essere figli di Maria, come l’Apostolo prediletto che ha riposato sul Cuore di Gesù. Circa il cuore, dice Pio XII che “è […] nostro vivissimo desiderio che quanti si gloriano del nome di cristiani e intrepidamente combattono per stabilire il regno di Cristo nel mondo, stimino l’omaggio di devozione al Cuore di Gesù come vessillo di unità, di salvezza e di pace”. Circa la croce sul cuore, cfr. il Cantico dei Cantici (8, 6): “ponimi come sigillo sul tuo cuore”.