Messa in guardia della opinione pubblica italiana contro il progetto socialista e la «terza via» comunista

Comunicato stampa di Alleanza Cattolica
Alleanza Cattolica 38 anni fa
Prima pagina  /  Comunicati  /  Messa in guardia della opinione pubblica italiana contro il progetto socialista e la «terza via» comunista

Cristianità n. 84 (1982)

 

Messa in guardia della opinione pubblica italiana contro il progetto socialista e la «terza via» comunista

Comunicato stampa di Alleanza Cattolica

 

A poche ore dalla conclusione della visita che il presidente socialista francese Mitterrand ha svolto in Italia, riscontrando pieno accordo con la politica del nostro governo – salvo che su problemi di dettaglio -, Alleanza Cattolica inizia la diffusione, su tutto il territorio nazionale, di un numero speciale del suo organo di stampa, Cristianità, che riprende uno studio critico sul socialismo autogestionario francese.

Opera del noto pensatore brasiliano Plinio Corrêa de Oliveira, il testo – già comparso su grandi quotidiani di quindici nazioni dell’area euroamericana – non ha a tutt’oggi trovato spazio su giornali della Francia a regime socialista, sollevando seri problemi e quesiti sulla liberté ivi vigente.

Alleanza Cattolica, con questa ripresa, intende soprattutto attirare l’attenzione della opinione pubblica nazionale sulla sostanza del progetto socialista, gradualistico nella pratica, ma radicale nella meta, e mettere quindi in guardia dal progetto socialista dell’on. Craxi e dalla sirena costituita dalla «terza via» comunista.

28 febbraio 1982

I domenica di Quaresima

Categorie:
  Comunicati, Cristianità
Autore

 Alleanza Cattolica

  (2701 Articoli)

Alleanza Cattolica è un’associazione di laici cattolici che si propone lo studio e la diffusione della dottrina sociale della Chiesa. Il motto dell’associazione è “Ad maiorem Dei gloriam et socialem”, “Per la maggior gloria di Dio anche sociale”. Lo stemma di Alleanza Cattolica è costituito da un’aquila nera con un cuore rosso sormontato dalla croce. L’aquila è l’animale simbolico dell’apostolo san Giovanni e testimonia la volontà di essere figli di Maria, come l’Apostolo prediletto che ha riposato sul Cuore di Gesù. Circa il cuore, dice Pio XII che “è […] nostro vivissimo desiderio che quanti si gloriano del nome di cristiani e intrepidamente combattono per stabilire il regno di Cristo nel mondo, stimino l’omaggio di devozione al Cuore di Gesù come vessillo di unità, di salvezza e di pace”. Circa la croce sul cuore, cfr. il Cantico dei Cantici (8, 6): “ponimi come sigillo sul tuo cuore”.