Preghiera in riparazione dei peccati sociali

Alleanza Cattolica 2 anni fa
Prima pagina  /  Cristianità  /  Preghiera in riparazione dei peccati sociali

Cristianità n. 389 (2018)

 

Preghiera in riparazione dei peccati sociali

 

La croce della Beata Vergine delle Grazie di Alleanza Cattolica in Ferrara ha composto una Preghiera in riparazione dei peccati sociali. L’ha quindi presentata all’ordinario del luogo, S.E. mons. Luigi Negri, e sottoposta all’approvazione del censore ecclesiastico. Il 13 aprile 2017, data significativa perché quinto anniversario del riconoscimento di Alleanza Cattolica come associazione privata di fedeli, ha ottenuto dall’arci­vescovo l’approvazione e l’imprimatur.

Di seguito il testo della preghiera, che è un invito alla riparazione sociale, così definibile non in quanto pratica della riparazione svolta socialmente, ma in quanto pratica della riparazione con fini sociali.

 

pastedGraphic.png

 

Signore Gesù Cristo,

ti contempliamo e ti adoriamo coronato di spine.

Ti contempliamo senza distogliere lo sguardo dalla tua sofferenza, per non dimenticare che anche i nostri peccati sono causa di tanto dolore. 

Ti adoriamo come nostro Signore e nostro Re, perché in quella corona che vorrebbe deriderti noi vediamo il mistico segno della tua autentica regalità.

Il mondo ti ha incoronato re per burla, ma noi ti confessiamo Re di tutta la nostra vita, di ogni creatura e dell’intero universo.

Ogni volta che la mentalità diffusa, le leggi e le ripetute scelte di molti contraddicono la volontà del Padre nostro che è nei cieli, i peccati personali diventano ancor di più peccati sociali e generano strutture di peccato.

Quando si uccide il bimbo non nato e il malato e l’anziano, pure per malintesa pietà; quando si ruba il risparmio del povero e l’innocenza dei piccoli; quando si odia il fratello e si mortifica la santità del vincolo coniugale; quando si rifiuta l’accoglienza al bisognoso e al perseguitato e si nega la libertà di credere in Dio e di adorarlo; quando si manipola la vita per delirio tecnocratico, per interesse o per sete di potere, e si disprezza e devasta la tua creazione si ripetono le offese e gli insulti per i quali la tua santa Passione ci ha meritato il perdono.

Confidando nella grazia dello Spirito Santo Paraclito ci impegniamo ed obblighiamo per parte nostra a vivere con rettitudine ed onestà, a rispettare i doveri di solidarietà sociale e di carità cristiana, in piena obbedienza ai comandamenti di Dio e al tuo Vangelo.

E tu, Signore Gesù Cristo, aiutaci a costruire la città terrena sul modello di quella celeste, dove speriamo di giungere un giorno per adorarti, o Re di eterna gloria, tu che vivi e regni con Dio Padre, nell’unità dello Spirito Santo, per tutti i secoli dei secoli.

Amen.

 

Categorie:
  Cristianità, Oremus
Autore

 Alleanza Cattolica

  (2701 Articoli)

Alleanza Cattolica è un’associazione di laici cattolici che si propone lo studio e la diffusione della dottrina sociale della Chiesa. Il motto dell’associazione è “Ad maiorem Dei gloriam et socialem”, “Per la maggior gloria di Dio anche sociale”. Lo stemma di Alleanza Cattolica è costituito da un’aquila nera con un cuore rosso sormontato dalla croce. L’aquila è l’animale simbolico dell’apostolo san Giovanni e testimonia la volontà di essere figli di Maria, come l’Apostolo prediletto che ha riposato sul Cuore di Gesù. Circa il cuore, dice Pio XII che “è […] nostro vivissimo desiderio che quanti si gloriano del nome di cristiani e intrepidamente combattono per stabilire il regno di Cristo nel mondo, stimino l’omaggio di devozione al Cuore di Gesù come vessillo di unità, di salvezza e di pace”. Circa la croce sul cuore, cfr. il Cantico dei Cantici (8, 6): “ponimi come sigillo sul tuo cuore”.