“Ratzinger e la dittatura ideologica”

Esce in Germania la nuova biografia di Benedetto XVI scritta da Peter Seewald
Alleanza Cattolica 2 mesi fa
Prima pagina  /  Dalla stampa  /  “Ratzinger e la dittatura ideologica”

Di G. C. da Avvenire del 05/o5/2020

È uscita ieri in Germania una nuova biografia, autorizzata, del Pontefice emerito Benedetto XVI scritta da Peter Seewald. Il corposo volume (1.184 pagine), è titolato Ein Leben (“Una vita”) e viene stampato dalla casa editrice Drömer Knaur di Monaco di Baviera. Le versioni in inglese (ed. Bloomsbury) e italiano (per Garzanti) usciranno in autunno.

Il libro si conclude con una intervista, «Le ultime domande a Benedetto XVI», frutto di colloqui che risalgono al 2018 nel monastero Mater Ecclesiae in Vaticano dove Ratzinger vive. Venerdì scorso il sito cattolico statunitense LifeSiteNews con uno screenshot delle pagine 1.074-1.075, ha messo in Rete un passaggio di questa intervista che ha fatto rapidamente il giro del mondo. In esso, evocando il «potere spirituale dell’Anticristo, viene denunciata la «dittatura mondiale di ideologie apparentemente umanistiche » della nostra «società moderna » in cui vengono «socialmente scomunicati» coloro che si oppongono al «matrimonio omosessuale », all’«aborto» o alla «produzione di persone in laboratorio ». Il biografo Seewald, che si è convertito al cattolicesimo dopo aver scritto più libri con e su Joseph Ratzinger/Benedetto XVI, ha chiesto al Papa emerito: «Una frase dell’omelia sull’inizio del suo pontificato è stata particolarmente ricordata: “Pregate per me che io non fugga davanti ai lupi”. Prevedeva tutto quello che le sarebbe successo?», a cominciare dal doloroso capitolo di Vatileaks. Ecco la risposta di Ratzinger in una traduzione pubblicata sul sito “Linkiesta”:

«Qui devo dire che il raggio di percezione di ciò che un Papa può temere è troppo piccolo. Naturalmente, questioni come “Vatileaks” sono fastidiose e, soprattutto, incomprensibili per le persone in tutto il mondo ed estremamente dirompenti. Ma la vera minaccia per la Chiesa e quindi per il servizio petrino non sta in queste cose, ma nella dittatura mondiale di ideologie apparentemente umanistiche, contraddicendo le quali si resta esclusi da consenso sociale di fondo. Cento anni fa qualcuno avrebbe pensato che fosse assurdo parlare di matrimonio omosessuale.

Oggi coloro che si oppongono a questo sono socialmente scomunicati. Lo stesso vale per l’aborto e la produzione di persone in laboratorio. La società moderna è in procinto di formulare un credo anticristiano e se uno vi si oppone viene colpito dalla scomunica. La paura di questo potere spirituale dell’Anticristo è quindi fin troppo naturale e ci vuole davvero l’aiuto della preghiera della Chiesa universale per resistere». Peter Seewald ha pubblicato quattro libri intervista con il cardinale Ratzinger- Benedetto XVI. Due prima l’ascesa sul soglio di Pietro ( Sale della terranel 1996 e Dio e il mondo nel 2000 per le edizioni San Paolo), uno durante il pontificato ( Luce del mondonel 2010 per la Lev), e un altro dopo la rinuncia al papato, Ultime conversazioni nel 2016 per Garzanti.

Foto da articolo

Categoria:
  Dalla stampa
Autore

 Alleanza Cattolica

  (2698 Articoli)

Alleanza Cattolica è un’associazione di laici cattolici che si propone lo studio e la diffusione della dottrina sociale della Chiesa. Il motto dell’associazione è “Ad maiorem Dei gloriam et socialem”, “Per la maggior gloria di Dio anche sociale”. Lo stemma di Alleanza Cattolica è costituito da un’aquila nera con un cuore rosso sormontato dalla croce. L’aquila è l’animale simbolico dell’apostolo san Giovanni e testimonia la volontà di essere figli di Maria, come l’Apostolo prediletto che ha riposato sul Cuore di Gesù. Circa il cuore, dice Pio XII che “è […] nostro vivissimo desiderio che quanti si gloriano del nome di cristiani e intrepidamente combattono per stabilire il regno di Cristo nel mondo, stimino l’omaggio di devozione al Cuore di Gesù come vessillo di unità, di salvezza e di pace”. Circa la croce sul cuore, cfr. il Cantico dei Cantici (8, 6): “ponimi come sigillo sul tuo cuore”.