1917 Russia il sogno infranto di «un mondo mai visto»

Marco Invernizzi 3 anni fa
Prima pagina  /  In evidenza  /  1917 Russia il sogno infranto di «un mondo mai visto»

Categoria:Saggio


Autore:Adriano Dell’Asta, Marta Carletti e Giovanna Parravicini


Pagine: 192


Prezzo: €12,00


Anno: 2017


Editore:La casa di Matriona, Seriate (Bergamo)


ISBN: 9788897455301


Libreria San Giorgio

L’opera esce nella ricorrenza del centenario della Rivoluzione bolscevica del 1917 e ne ripercorre la storia, mettendo in luce l’importanza della situazione storica della vigilia (una economia in pieno sviluppo e una cultura molto ricca, cfr. cap. 1) nonché le ragioni della crisi interna allo zarismo e alla Chiesa ortodossa (cfr. cap. 2), per giungere a esaminare il periodo precedente, dal 1905 al 1916 (cfr. cap. 3).

Gli autori esaminano quindi il periodo decisivo, dal febbraio all’agosto 1917, che vede l’inizio della rivoluzione e l’abdicazione dello zar (cfr. cap. 4), esaminando quindi in particolare la presa del potere bolscevica in ottobre e le sue conseguenze: repressione, attacco alla religione e fine del pluralismo politico (cfr. cap. 5).

Vengono infine affrontati i limiti interpretativi della rivoluzione da parte della storiografia corrente, il ruolo del marxismo e le speranze in una rinascita religiosa legata al ritrovamento dell’unità dei cristiani (cfr. cap. 6).

Concludono una cronologia, le indicazioni bibliografiche e quattro testi antologici di critica della rivoluzione firmati da Nikolaj Berdjaev (1874-1948) Sergej Bulgakov (1871-1944) e Semën Frank (1877-1950). Consigliabile come primo approccio all’argomento per completezza e correttezza di giudizio.

Categorie:
  In evidenza, Lo scaffale
Autore

 Marco Invernizzi

  (266 Articoli)

Marco Invernizzi nasce a Milano nel 1952. Nel 1977 si laurea in filosofia all'Università Cattolica del Sacro Cuore con una tesi su Il periodico "Fede e Ragione" nell'ambito della storia del Movimento Cattolico italiano dal 1919 al 1929, relatore il professor Luigi Prosdocimi. Dopo gli studi universitari continua ad approfondire, in modo non puramente intellettualistico - dal 1972 milita in Alleanza Cattolica, della quale è stato responsabile per la Lombardia e per il Veneto fino al 2016-, le vicende del movimento cattolico in Italia. Ha pubblicato, fra l'altro, L'Unione Elettorale Cattolica Italiana. 1906-1919. Un modello di impegno politico unitario dei cattolici(Cristianità, Piacenza 1993); La Chiesa, la politica, il potere attraverso i secoli (contributo a Processi alla Chiesa. Mistificazione e apologia, a cura di Franco Cardini, Piemme, Casale Monferrato 1994); e, con altri, I Papi del nostro secolo, parte prima Da Leone XIII a Pio XII (Italica Libri/Editoriale del Drago, Milano 1991); e Guida introduttiva alla storia della Chiesa cattolica (Mimep-Docete, Pessano [Milano]). Collabora a Cristianità e ad altre riviste e quotidiani. Dal 1989 conduce a Radio Maria la trasmissione settimanale La voce del Magistero. Nella linea di quanto già edito si pone Il movimento cattolico in Italia dalla fondazione dell'Opera dei Congressi all'inizio della seconda guerra mondiale (1874-1939), un'opera di sintesi in cui viene ripercorsa la storia del movimento cattolico, con particolare attenzione alle sue espressioni politiche, dalla Breccia di Porta Pia alla vigilia del secondo conflitto mondiale. Dal 28 maggio 2016 è Reggente Generale di Alleanza Cattolica. Facebook - Instagram - Cathopedia