Emanuele Samek Lodovici

Alleanza Cattolica 39 anni fa
Prima pagina  /  Cristianità  /  Emanuele Samek Lodovici

Cristianità n. 73-74 (1981)

 

In memoriam

Emanuele Samek Lodovici

 

Il 5 maggio il Signore ha chiamato a sé Emanuele Samek Lodovici. Nato a Messina negli ultimi giorni del 1942, si è laureato alla Università Cattolica del Sacro Cuore con una tesi su sant’Agostino e, quindi, dopo avere pubblicato alcuni studi su riviste specializzate – sugli zeloti, su Tertulliano, su Marcione – ha di recente prodotto Dio e mondo. Relazione, causa, spazio in S. Agostino (Studium, Roma 1979). Ha raccolto, contemporaneamente, diversi interventi di natura saggistica in un volume dal titolo Metamorfosi della gnosi. Quadri della dissoluzione contemporanea (Ares, Milano 1979), frutto della rielaborazione di scritti comparsi negli anni precedenti su Studi Cattolici.

Dotato dalla Provvidenza di inconsuete capacità intellettuali, accompagnate da una notevole bonomia e da una franca socievolezza, nonché da una straordinaria generosità, ha profuso i doni ricevuti con larghezza, facendone partecipe chi solo mostrasse di volerlo. 

Amante del vero non in modo irenico, ma cultore coraggioso della sana polemica, ha fraternizzato con Alleanza Cattolica fin dal tempo della sua prima vita storica, cioè dal ‘68, con essa ampiamente concordando e simpatizzando, e a essa fornendo, talora, il contributo della sua ricca esperienza culturale.

Il Signore – che conosce da sempre la sua devozione – saprà certamente ricompensare i meriti e colmare di grazie spirituali chi, a diverso titolo, piange la sua materiale scomparsa.

 

Categorie:
  Cristianità, In memoriam
Autore

 Alleanza Cattolica

  (2698 Articoli)

Alleanza Cattolica è un’associazione di laici cattolici che si propone lo studio e la diffusione della dottrina sociale della Chiesa. Il motto dell’associazione è “Ad maiorem Dei gloriam et socialem”, “Per la maggior gloria di Dio anche sociale”. Lo stemma di Alleanza Cattolica è costituito da un’aquila nera con un cuore rosso sormontato dalla croce. L’aquila è l’animale simbolico dell’apostolo san Giovanni e testimonia la volontà di essere figli di Maria, come l’Apostolo prediletto che ha riposato sul Cuore di Gesù. Circa il cuore, dice Pio XII che “è […] nostro vivissimo desiderio che quanti si gloriano del nome di cristiani e intrepidamente combattono per stabilire il regno di Cristo nel mondo, stimino l’omaggio di devozione al Cuore di Gesù come vessillo di unità, di salvezza e di pace”. Circa la croce sul cuore, cfr. il Cantico dei Cantici (8, 6): “ponimi come sigillo sul tuo cuore”.