In questa ora decisiva della storia: “Cattolici al cento per cento!”

Alleanza Cattolica 7 anni fa
Prima pagina  /  Cristianità  /  In questa ora decisiva della storia: “Cattolici al cento per cento!”

Pio XII, Cristianità n. 67 (1980)

Dal Radiomessaggio Bendito seja o Senhor, in occasione dell’incoronazione della Immagine di Maria SS. a Fátima, del 13 maggio 1946, in Maria SS., Insegnamenti pontifici a cura dei monaci di Solesmes, trad. it., 2ª ed. aggiornata, Edizioni Paoline, Roma 1964, pp. 294-297

[…] Gesù è Re dei secoli eterni per natura e per conquista, per Lui, con Lui, subordinatamente a Lui, Maria è Regina per grazia, per parentela divina, per conquista, per singolare elezione. E il suo Regno è vasto come quello del suo Figlio divino, poichè nulla al suo dominio e sottratto.

Per questo la Chiesa la saluta Signora e Regina degli Angeli e dei Santi, dei Patriarchi e dei Profeti, degli Apostoli e dei Martiri, dei Confessori e delle Vergini; per questo la acclama Regina dei Cieli e della terra, gloriosa degnissima Regina dell’Universo: “Regina caelorum” (Breviario Romano, 2ª Antifona finale della B. V. M.), “gloriosa Regina mundi” (Off. parv. B. M. V., Ant. ad Magnificat per annum), “Regina, mundi dignissimaMessale Romano, Communio, in Commem. B. M. V. de Monte Carmelo): e ci esorta ad invocarla giorno e notte, tra i gemiti e le lacrime di cui è fecondo questo nostro esilio: “Salve Regina, Madre di misericordia, vita, dolcezza, speranza nostra” (Breviario Romano, Antifona finale della B M. V.: Salve Regina).

E questa sua regalità è essenzialmente materna, esclusivamente benefica.

[…] In questa ora decisiva della storia, come il regno del male, con infernale strategia, adopera ogni mezzo e impegna tutte le forze per distruggere la fede, la morale, il Regno di Dio, così i figli della luce e i figli di Dio debbono tutto impegnare e impegnarsi tutti per difenderlo, se vogliono che siano evitate rovine immensamente più grandi e più disastrose di quelle materiali disseminate dalla guerra.

In questa lotta non ci possono essere neutrali o indecisi: è necessario un Cattolicesimo illuminato, convinto, ardito, di fede e di precetti, di sentimenti e di opere, in pubblico e in privato: il motto proclamato […] a Fatima dalla generosa gioventù cattolica: “Cattolici al cento per cento!”.

Categorie:
  Cristianità, Magistero pontificio
Autore

 Alleanza Cattolica

  (2701 Articoli)

Alleanza Cattolica è un’associazione di laici cattolici che si propone lo studio e la diffusione della dottrina sociale della Chiesa. Il motto dell’associazione è “Ad maiorem Dei gloriam et socialem”, “Per la maggior gloria di Dio anche sociale”. Lo stemma di Alleanza Cattolica è costituito da un’aquila nera con un cuore rosso sormontato dalla croce. L’aquila è l’animale simbolico dell’apostolo san Giovanni e testimonia la volontà di essere figli di Maria, come l’Apostolo prediletto che ha riposato sul Cuore di Gesù. Circa il cuore, dice Pio XII che “è […] nostro vivissimo desiderio che quanti si gloriano del nome di cristiani e intrepidamente combattono per stabilire il regno di Cristo nel mondo, stimino l’omaggio di devozione al Cuore di Gesù come vessillo di unità, di salvezza e di pace”. Circa la croce sul cuore, cfr. il Cantico dei Cantici (8, 6): “ponimi come sigillo sul tuo cuore”.