Istoria della Compagnia di Gesù

L'Asia
Alleanza Cattolica 7 mesi fa
Prima pagina  /  In evidenza  /  Istoria della Compagnia di Gesù

Segnaliamo un evento editoriale nel suo genere straordinario. Daniello Bartoli (Ferrara, 1608-Roma, 1685) entra nella Compagnia di Gesù a 15 anni e diventa come molti altri confratelli un gesuita che desidera partire come missionario in Giappone o in Cina. Invece i superiori hanno altri programmi e il giovane viene mandato a predicare in diverse città italiane. Nel 1649 viene poi chiamato a Roma e incaricato di redigere la storia proprio della Compagnia di Gesù. A Roma trascorre quindi parecchi anni, impegnato a scrivere un’opera di grande importanza, la prima storia dell’Asia mai pubblicata in Europa. Da missionario a storico delle missioni, padre Bartoli si abbevera alle relazioni regolari inviate dai missionari gesuiti e compila un testo apprezzato anche dal poeta Giacomo Leopardi (1798-1837), che lo definisce «il Dante della prosa italiana», e imitato dallo scrittore Alessandro Manzoni (1785-1873). Vi si apprezzano infatti le descrizioni minuziose e il quadro generale della presenza dei gesuiti in Asia, a partire dall’arrivo di san Francesco Saverio (1505-1552), oltre alla bellezza stilistica del suo modo di scrivere.

Chiuso nella sede di piazza del Gesù per oltre vent’anni, Bartoli ha letto e schedato migliaia di fonti, dando alla luce un’opera straordinaria senza essere mai uscito dall’Italia.

Opera di consultazione, utile per comprendere la storia dell’Asia attraverso la presenza della Compagnia di Gesù e anche per apprezzare la straordinaria tensione missionaria che animò i gesuiti del tempo

*testo a cura di Umberto Grassi con la collaborazione di Elisa Frei, Introduzione di Adriano Prosperi

Categoria:Saggio storico


Autore:Daniello Bartoli S.I.


Pagine: 2 volumi, 690 + 774 pp


Prezzo: € 140,00


Anno: 2019


Editore:Einaudi, Torino


ISBN: 9788806228378


Libreria San Giorgio

Categorie:
  In evidenza, Lo scaffale
Autore

 Alleanza Cattolica

  (2701 Articoli)

Alleanza Cattolica è un’associazione di laici cattolici che si propone lo studio e la diffusione della dottrina sociale della Chiesa. Il motto dell’associazione è “Ad maiorem Dei gloriam et socialem”, “Per la maggior gloria di Dio anche sociale”. Lo stemma di Alleanza Cattolica è costituito da un’aquila nera con un cuore rosso sormontato dalla croce. L’aquila è l’animale simbolico dell’apostolo san Giovanni e testimonia la volontà di essere figli di Maria, come l’Apostolo prediletto che ha riposato sul Cuore di Gesù. Circa il cuore, dice Pio XII che “è […] nostro vivissimo desiderio che quanti si gloriano del nome di cristiani e intrepidamente combattono per stabilire il regno di Cristo nel mondo, stimino l’omaggio di devozione al Cuore di Gesù come vessillo di unità, di salvezza e di pace”. Circa la croce sul cuore, cfr. il Cantico dei Cantici (8, 6): “ponimi come sigillo sul tuo cuore”.