Marco Tangheroni: bibliografia “associativa”

Alleanza Cattolica 16 anni fa
Prima pagina  /  Articoli  /  Marco Tangheroni: bibliografia “associativa”

Cristianità n. 321 (2004)

Marco Tangheroni: bibliografia “associativa”

 

edito da Cristianità

  1. Prefazione a Oscar Sanguinetti, Le insorgenze contro-rivoluzionarie in Lombardia nel primo anno della dominazione napoleonica. 1796, 1996, pp. 5-10
  2. La “Reconquista”, in IDIS. Istituto per la Dottrina e l’Informazione sociale (a cura di), Voci per un “Dizionario del Pensiero Forte”, 1997, pp. 191-196
  3. La riconquista cristiana del Mediterraneo nei secoli XI e XII, in IDIS. Istituto per la Dottrina e l’Informazione sociale (a cura di), Voci per un “Dizionario del Pensiero Forte”, 1997, pp. 197-202

pubblicato in Cristianità

  1. La “leggenda nera” sul Medioevo, 34-35
  2. Feudalesimo e civiltà cristiana, 46
  3. Il ritorno dei re, 66
  4. La battaglia di Lepanto, 80
  5. La “buona battaglia” di Alleanza Cattolica per risvegliare la intelligenza e la volontà dei cattolici italiani, 100
  6. Il binomio “Rivoluzione-ghigliottina”, 165
  7. La TFP francese è una “setta”?, 254-255
  8. con Maurizio Parenti, Cristoforo Colombo, ammiraglio genovese e “defensor fidei”, 203
  9. recensione di Giorgio Fedalto, Perché le Crociate. Saggio interpretativo, 118
  10. recensione di Paolo Caucci von Sauken (a cura di), Guida del pellegrino di Santiago. Libro quinto del “Codex Calixtinus” – secolo XII, 173
  11. recensione di Elena Manzoni di Chiosca, Guida al cammino di Santiago de Compostela. Per il pellegrino a piedi, a cavallo, in bicicletta, in automobile…, 173
  12. recensione di Régine Pernoud, I templari, 232-233
  13. recensione di Paolo Grossi, Mitologie giuridiche della modernità, 312

pubblicato in Quaderni di “Cristianità”

  1. recensione di Paolo G. Caucci von Saucken, Il cammino italiano a Compostella. Il pellegrinaggio a Santiago di Compostella e l’Italia, anno I, n. 2, estate 1985, pp. 86-88
  2. recensione di Georges Duby, Guglielmo il Maresciallo. L’avventura del cavaliere, anno II, n. 4, primavera 1986, pp. 77-79

pubblicato in www.alleanzacattolica.org

  1. La leggenda templare massonica e la realtà storica
  2. Bisanzio o la civiltà cristiana romano-orientale
  3. Il Regno di Sardegna (1297-1847)
  4. Il Comune di Pisa (1080 ca.-1406)
  5. Il Giubileo, origine e storia fino al secolo XIX
  6. Il Giubileo nel secolo XX
  7. La riconquista cristiana della Sicilia (1061-1091)
  8. recensione di Giovanni Cantoni, Aspetti in ombra della legge sociale dell’islam. Per una critica della “vulgata” “islamicamente corretta”

recensito in Cristianità

  1. CESNUR. Centro Studi sulle Nuove Religioni, Massoneria e religioni, a cura di Massimo Introvigne, con il contributo di Marco Tangheroni, La leggenda templare massonica e la realtà storica (recensione redazionale), 245
  2. Jacques Heers, La città nel Medioevo in Occidente. Paesaggi, poteri e conflitti, a cura di Marco Tangheroni (recensione di Ivo Musajo Somma di Galesano), 259
  3. Sandro Petrucci, Insorgenti Marchigiani. Il Trattato di Tolentino e i moti antifrancesi del 1797, con prefazione di Marco Tangheroni (recensione di Francesco Pappalardo), 259
  4. Oscar Sanguinetti, Le insorgenze contro-rivoluzionarie in Lombardia nel primo anno della dominazione napoleonica. 1796, con prefazione di Marco Tangheroni (recensione di Marco Invernizzi), 261-262
  5. Marco Tangheroni, Commercio e navigazione nel Medioevo (recensione di Ivo Musajo Somma di Galesano), 275-276

 

Categoria:
  Articoli
Autore

 Alleanza Cattolica

  (2701 Articoli)

Alleanza Cattolica è un’associazione di laici cattolici che si propone lo studio e la diffusione della dottrina sociale della Chiesa. Il motto dell’associazione è “Ad maiorem Dei gloriam et socialem”, “Per la maggior gloria di Dio anche sociale”. Lo stemma di Alleanza Cattolica è costituito da un’aquila nera con un cuore rosso sormontato dalla croce. L’aquila è l’animale simbolico dell’apostolo san Giovanni e testimonia la volontà di essere figli di Maria, come l’Apostolo prediletto che ha riposato sul Cuore di Gesù. Circa il cuore, dice Pio XII che “è […] nostro vivissimo desiderio che quanti si gloriano del nome di cristiani e intrepidamente combattono per stabilire il regno di Cristo nel mondo, stimino l’omaggio di devozione al Cuore di Gesù come vessillo di unità, di salvezza e di pace”. Circa la croce sul cuore, cfr. il Cantico dei Cantici (8, 6): “ponimi come sigillo sul tuo cuore”.