Materiali su Rivoluzione e Contro-Rivoluzione

Alleanza Cattolica 9 anni fa
Prima pagina  /  Articoli  /  Materiali su Rivoluzione e Contro-Rivoluzione

Interventi al Convegno, organizzato da Alleanza Cattolica e da Tradizione, Famiglia e Proprietà, in occasione del cinquantenario di Rivoluzione e Contro-Rivoluzione (Roma, sabato 21 novembre 2009, Auditorium Agostinianum)

Programma

Prima sessione (presieduta da S.A.I.R. Dom Bertrand de Orleans e Braganza, Principe Imperiale del Brasile)

Massimo Introvigne: Rivoluzione e Contro-Rivoluzione nel contesto brasiliano del 1959: la bellezza della Cristianità contro la volgarità del moderno
Julio Loredo: Rivoluzione e Contro-Rivoluzione: sintesi d’una vita.
Pausa caffè

Seconda sessione (presieduta da Caio Xavier da Silveira)

Caio Xavier da Silveira, Come nacque Rivoluzione e Contro-rivoluzione
Mauro Ronco: Il diritto e le istituzioni in Rivoluzione e Contro-Rivoluzione
Giovanni Cantoni: Rivoluzione e Contro-Rivoluzione eco fedelissima del Magistero della Chiesa

Nel corso del Convegno è stato presentato il volume: Rivoluzione e Contro-Rivoluzione. Edizione del cinquantenario, a cura di Giovanni Cantoni, Sugarco, Milano 2009.

Rivoluzione e Contro-Rivoluzione


Altri testi presenti sul sito di o su Plinio Corrêa de Oliveira e Rivoluzione e Contro-Rivoluzione

Giovanni Cantoni, Plinio Corrêa de Oliveira (1908-1995) [voce del Dizionario del Pensiero Forte]

In memoriam di Plinio Corrêa de Oliveira [Cristianità, 247-248 (1995)]

Giovanni Cantoni, Plinio Corrêa de Oliveira al servizio di un capitolo della dottrina sociale della Chiesa: il commento del Magistero alla “parabola dei talenti” [Cristianità, 235 (1994)]

 

Categoria:
  Articoli
Autore

 Alleanza Cattolica

  (2696 Articoli)

Alleanza Cattolica è un’associazione di laici cattolici che si propone lo studio e la diffusione della dottrina sociale della Chiesa. Il motto dell’associazione è “Ad maiorem Dei gloriam et socialem”, “Per la maggior gloria di Dio anche sociale”. Lo stemma di Alleanza Cattolica è costituito da un’aquila nera con un cuore rosso sormontato dalla croce. L’aquila è l’animale simbolico dell’apostolo san Giovanni e testimonia la volontà di essere figli di Maria, come l’Apostolo prediletto che ha riposato sul Cuore di Gesù. Circa il cuore, dice Pio XII che “è […] nostro vivissimo desiderio che quanti si gloriano del nome di cristiani e intrepidamente combattono per stabilire il regno di Cristo nel mondo, stimino l’omaggio di devozione al Cuore di Gesù come vessillo di unità, di salvezza e di pace”. Circa la croce sul cuore, cfr. il Cantico dei Cantici (8, 6): “ponimi come sigillo sul tuo cuore”.