Don Savino Tamanza

(1946-2020)
Marco Invernizzi 4 mesi fa
Prima pagina  /  In evidenza  /  Don Savino Tamanza

Don Savino Tamanza nasce a Bergamo il 15 luglio 1946. Qui svolge diverse attività: frequenta l’ambiente monarchico, è giornalista al Giornale di Bergamo e anche gallerista dove ospita diversi artisti. In questo periodo della vita incontra Alleanza Cattolica e per suo tramite “scopre” gli Esercizi Spirituali di S. Ignazio.

Nel 1979 entra in seminario a Ecône nella Fraternità sacerdotale San Pio X fondata dal vescovo mons. Marcel Lefebvre (1905-1991). Nel 1981 segue don Pietro Cantoni, che era insegnante di teologia a Ecône e si era staccato da Mons. Lefebvre con motivate ragioni teologiche. Lascia quindi il seminario svizzero per tornare in Italia nella diocesi di Massa Carrara accolto dal vescovo Mons. Aldo Forzoni (1912-1991). Ordinato sacerdote rimane per un po’ nella comunità che si era formata a Filetto, quindi diventa parroco di diverse parrocchie del territorio. Sempre pronto ad aiutare, a farsi tutto per tutti, opera instancabilmente al servizio dei più deboli e disperati. Incardinato nella diocesi di Massa Carrara – Pontremoli è però spesso presente nella sua amata Bergamo, dove rientra alcuni anni fa anche per assistere l’anziana mamma e dove continua il suo straordinario servizio spirituale e assistenziale. Qui viene raggiunto dall’epidemia di Coronavirus e muore all’ospedale Papa Giovanni XXIII il 21 marzo 2020.

Tutti gli amici che lo hanno conosciuto e hanno goduto della sua assistenza spirituale e della sua generosità lo ricordano con affetto nella preghiera, in attesa di potere partecipare appena sarà possibile ai suoi funerali.

Marco Invernizzi

Martedì, 24 marzo 2020


Categorie:
  In evidenza, In memoriam
Autore

 Marco Invernizzi

  (266 Articoli)

Marco Invernizzi nasce a Milano nel 1952. Nel 1977 si laurea in filosofia all'Università Cattolica del Sacro Cuore con una tesi su Il periodico "Fede e Ragione" nell'ambito della storia del Movimento Cattolico italiano dal 1919 al 1929, relatore il professor Luigi Prosdocimi. Dopo gli studi universitari continua ad approfondire, in modo non puramente intellettualistico - dal 1972 milita in Alleanza Cattolica, della quale è stato responsabile per la Lombardia e per il Veneto fino al 2016-, le vicende del movimento cattolico in Italia. Ha pubblicato, fra l'altro, L'Unione Elettorale Cattolica Italiana. 1906-1919. Un modello di impegno politico unitario dei cattolici(Cristianità, Piacenza 1993); La Chiesa, la politica, il potere attraverso i secoli (contributo a Processi alla Chiesa. Mistificazione e apologia, a cura di Franco Cardini, Piemme, Casale Monferrato 1994); e, con altri, I Papi del nostro secolo, parte prima Da Leone XIII a Pio XII (Italica Libri/Editoriale del Drago, Milano 1991); e Guida introduttiva alla storia della Chiesa cattolica (Mimep-Docete, Pessano [Milano]). Collabora a Cristianità e ad altre riviste e quotidiani. Dal 1989 conduce a Radio Maria la trasmissione settimanale La voce del Magistero. Nella linea di quanto già edito si pone Il movimento cattolico in Italia dalla fondazione dell'Opera dei Congressi all'inizio della seconda guerra mondiale (1874-1939), un'opera di sintesi in cui viene ripercorsa la storia del movimento cattolico, con particolare attenzione alle sue espressioni politiche, dalla Breccia di Porta Pia alla vigilia del secondo conflitto mondiale. Dal 28 maggio 2016 è Reggente Generale di Alleanza Cattolica. Facebook - Instagram - Cathopedia